Campania

Napoli, l’arte austriaca di Nitsch e Attersee a Castel dell’Ovo

 NAPOLI. Christian Ludwig, in arte “Attersee”, ha a lungo frequentato e ammirato il territorio napoletano. Hermann Nitsch ha qui trovato la sede ideale per il suo museo.

Entrambi rendono omaggio alla città di Napoli con una mostra a Castel dell’Ovo, dal 1 dicembre al 1 marzo prossimo, frutto di un sodalizio culturale fra due artisti storici dell’arte austriaca che dialogano tra loro attraverso una complementarietà di (la pittura e i suoi sconfinamenti) con una evidente differenza iconografica.

L’evento è promosso dalla Fondazione Morra e dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con la curatela di Achille Bonito Oliva, e patrocinato dal Comune di Napoli e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Vienna, con la compartecipazione di Nino Di Natale e Stefan Sares.

Hermann Nitsch, membro famoso dell’Azionismo viennese, opera attraverso rituali performativi che implicano azioni e scene di gruppo con un risultato teso a valorizzare i sensi attraverso il corpo e la pittura. Attersee opera anch’egli nell’ambito pittorico che sconfina oltre la cornice in altri linguaggi come la musica.

Teatro e musica diventano gli ambiti multimediali attraverso cui i due artisti affermano la vitalità dell’arte e una rinnovata energia della vita. Nitsch lavora su una ritualità aperta verso l’arte totale; Attersee apre verso un immaginario che coniuga uno spirito nordico e un’ironia pop.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico