Campania

Caserta, 12enne ghanese incinta dopo stupro: tenta il suicidio

 CASERTA. Vittima di abusi sessuali per oltre cinque mesi da parte di un 38enne, una bambina di 12 anni ha tentato di suicidarsi quando ha scoperto di essere rimasta incinta.

Di origini ghanesi ma nata in Italia, è residente a Castel Volturno (Caserta) con la madre e il patrigno, entrambi regolari. Attualmente è ricoverata all’ospedale di Napoli. Il presunto pedofilo, anch’egli ghanese, è stato fermato dalla polizia.

Gli agenti del locale commissariato, basandosi anche sulla denuncia presentata dal patrigno della minore, hanno accertato che l’uomo avrebbe incontrato la 12enne davanti ad un istituto scolastico di Castel Volturno, fingendo di avere 24 anni. L’avrebbe corteggiata assiduamente riuscendo poi a portarla nella sua abitazione, dove l’avrebbe violentata.

L’uomo è stato fermato dai poliziotti per il reato di violenza sessuale su minore ed è tuttora rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa della convalida del fermo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, Lettieri accusa Santagata: "Ecco il comitato d'affari" - https://t.co/mFYextzKq7

Perugia, furti in abitazione: confiscati beni a pregiudicato - https://t.co/5BwBPCPuyY

Premio Nazionale Don Peppe Diana a Ilaria Cucchi https://t.co/vF9Azt67VD

Aversa, concerto d’organo all’Abbazia di San Lorenzo in onore di San Benedetto https://t.co/x1JLvCDaxK

Condividi con un amico