Ottaviano

Il Volleyball Aversa in cima alla classifica

 AVERSA. L’Exton Volleyball Aversa è primo in classifica. Questo il verdetto decretato dal match valido per la terza giornata del girone G del campionato di serie B2 maschile in casa della Lirsa Koala Ottaviano, sconfitta dalla squadra di coach Nappa con un secco 3-0 (22-25; 16-25; 22-25).

Una gara giocata con grande grinta e caparbietà da Francese e compagni che hanno lottato punto su punto nel primo e terzo set riuscendo a recuperare in entrambi lo svantaggio dopo il secondo time – out tecnico, rilassandosi, poi, nella seconda frazione di gioco dove è stata l’Exton Volleyball Aversa a dominare sfruttando le sempre più letali corsie centrali con Falanga e Giacobelli e gli spunti di Carlo Rispoli che sta recuperando la forma migliore per potersi esprimere come un atleta del suo calibro, con una stagione come quella passata in serie A2, sa e può fare.

La vittoria sull’Ottaviano, però, è stata frutto di una squadra che ancora una volta ha trovato tutto nella forza di un gruppo che continua a crescere e che riesce ad andare oltre tutto, anche oltre i problemi fisici che alcuni giocatori stanno superando con il lavoro sul parquet ed in palestra. Il primato in classifica raggiunto, si può, dunque, dire, è davvero merito tutti anche se la strada da percorrere, naturalmente è ancora tanto lunga.

Intanto, l’Exton Volleyball Aversa si gode il successo e gli otto punti finora conquistati con tre vittorie consecutive, una delle quali, nella prima giornata, maturata a tie-break in casa dell’Altamura. Da lunedì, Francese e compagni ritornano a lavoro per preparare il match casalingo di domenica prossima. A dimostrazione di quanto non si possa abbassare la guardia.

«Siamo primi in classifica – dice coach Ignazio Nappa – dimostrando di saper giocare ed avendolo fatto bene contro una squadra come l’Ottaviano che ci ha messo un po’ in difficoltà. Bisogna elogiare i giocatori in assoluto per aver fatto una gran partita ed essere riusciti a risalire con gran carattere nei momenti di difficoltà. Contro una Exton Aversa come quella di Ottaviano non ce n’è per nessuno».

«Siamo primi in classifica – aggiunge il Presidente Sergio Di Meo – e lo saremo per tante giornate ancora. Con questa squadra possiamo fare qualsiasi cosa. Era importante conquistare questo primato da poter blindare con una striscia positiva di quattro o cinque vittorie ancora consecutive così che nessuno possa può muoverci dal posto in cui ci troviamo».

«Il merito è dei ragazzi – conclude il massimo dirigente normanno – di quelli che c’erano, di coloro che sono arrivati e delle giovani grandi scommesse che stanno dimostrando di essere gran giocatori, tra l’altro professionali e per bene. Io non ho fatto nulla. Ho portato solo un po’ d’entusiasmo bisogna far i complimenti solo a loro».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico