Trentola Ducenta

Il Comune verso l’approvazione del Puc

 TRENTOLA DUCENTA. Trentola Ducenta si appresta ad essere uno dei primi comuni, se non addirittura il primo, della provincia di Caserta e non solo ad aver adottato il Puc.

L’iter per l’approvazione del Piano Urbanistico Comunale è, infatti, in una fase avanzata. Dopo aver predisposto alcuni atti propedeutici all’adozione dell’importante strumento di pianificazione urbanistica, quali il Piano acustico e agrario ed aver provveduto al completamento delle indagini geologiche, è stato definito il preliminare di Piano che è stato trasmesso e notificato a tutti gli Enti interessati, ai cosiddetti Sca: comuni limitrofi, Regione Campania, Sovrintendenza etc. ed è stata convocata la Conferenza di servizio con gli Sca per il 16 ottobre. Entro trenta giorni dalla trasmissione del preliminare di piano i soggetti interessati potranno proporre eventuali osservazioni. Si procede a passi spediti, dunque, verso la realizzazione di un fondamentale strumento di regolamentazione urbanistica ma anche di crescita e sviluppo del territorio comunale.

E quello di Trentola Ducenta, visto lo stadio avanzato del procedimento, potrebbe risultare il primo comune ad adottare il Piano Urbanistico Comunale. Soddisfatto il sindaco Michele Griffo che ringrazia i tecnici comunali per l’impegno finora profuso, gli Ordini professionali per la collaborazione e, principalmente e soprattutto, i professionisti impegnati nell’apposita commissione per la realizzazione dell’importante strumento di pianificazione urbanistica.

“Stiamo procedendo – ha affermato Griffo – in maniera spedita verso l’adozione del Puc. Doverosi sono i ringraziamenti ai tecnici impegnati nella stesura del Puc che hanno permesso, grazie allo loro disponibilità, di ridurre al lumicino le spese, e di avere, al contempo, a disposizione una squadra di grande qualità. Tutto ciò è stato possibile grazie al clima di collaborazione ed alla grande disponibilità dei vari professionisti che operano sul territorio ed al particolare rapporto di cooperazione che si è instaurato tra gli stessi e l’Ente comune. Abbiamo avuto un proficuo e sereno confronto con la minoranza consiliare e sono stati ottemperati gli adempimenti formali e sostanziali, per cui ci avviamo verso la fase conclusiva del complesso iter per l’adozione del Puc”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico