Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Vairano, prima edizione della “Marcialonga” all’Isiss ‘Marconi’

 VAIRANO PATENORA. Con la conclusione in Teano del tributo dell’Isiss “Marconi”, diretto dal preside Ignazio Del Vecchio, a San Francesco Caracciolo, patrono dei cuochi d’Italia, …

… è iniziata nella pregevole istituzione scolastica una settimana densa di impegni scolastici ed extrascolastici che terrà impegnati alunni, genitori, personale e quadri dirigenti in un calendario di attività molto sostenuto che si dipana tra marcialonga, premio nazionale della legalità e celebrazioni per il 153esimo anniversario dello Storico Incontro.

Infatti, come dal comunicato inviato dal preside Del Vecchio, da martedì sono iniziate all’istituto alberghiero, che fa la parte del leone, le preparazioni dei menu per le manifestazioni del 26 ottobre 1860, unitamente alle attività organizzate per venerdì 25 ottobre presso l’Ipsia, l’Itt e l’Ite che vedono impegnati l’Isiss Marconi e l’Amministrazione Comunale di Vairano Patenora con la Prima Edizione Nazionale della Marcialonga dello Storico Incontro, voluta dall’Isiss Marconi per riaffermare nella coscienza civica collettiva gli straordinari valori della libertà e della partecipazione alla rinascita dell’Italia.

“La passeggiata amatoriale nei luoghi dove si consumò il passaggio di consegne tra Vittorio Emanuele II e Giuseppe Garibaldi è un messaggio di speranza per le giovani generazioni che partendo dalla profonda crisi che il nostro Paese sta vivendo, crisi economica, politica ma anche sociale e morale, vuole far guardare avanti, per offrire una nuova prospettiva di speranza e fiducia per il futuro”, come ha dichiarato il preside Del Vecchio.

La prima edizione della Marcialonga dello Storico Incontro compie un breve tragitto all’interno dei luoghi della memoria storica locale, partendo dai “primi abbozzi d’una ferrovia”, passando sui luoghi della memoria garibaldina dello “acquartieramento a Marzanello” e giungendo ai luoghi della memoria dell’Incontro, il “quadrivio di Taverna della Catena”, il “sito d’intersezione delle due strade” con una “casa rustica e una dozzina di pioppi”.

La competizione non agonistica è aperta a tutti e riceve il patrocinio della Società Acque Minerali “Lete”, che sarà presente con gadget e numerosi punti ristoro, oltre a vedere la partecipazione di studenti di tutte le età. La Marcialonga, con partenza che avverrà di fronte alla sede centrale dell’Isiss Marconi, avrà come luogo di arrivo il Cippo-Monumento dello Storico Incontro. Sono assicurate medaglie, coppe e targhe a ricordo dell’evento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico