Sant’Arpino

Buononato: “Il presidente di Amo la Vita sono io. Tranchino farnetica”

 SANT’ARPINO. “Siamo all’avanspettacolo vero e proprio. Il signor Tranchino evidentemente punta all’Oscar come migliore attore comico dell’anno”.

Così il presidente dell’associazione “Amo La Vita”, Pasquale Buononato, sul “farneticante comunicato con il quale Tranchino ed i suoi sodali – dopo essersi autoconvocati – si sono, altresì, autonominati (in una riunione fantasma) presidente e membri dell’associazione guidata dal sottoscritto”.

“I fatti, tuttavia – spiega Buononato – purtroppo per questi personaggi che ricordano molto i famosi ‘Tretrè’” del più divertente Drive In stanno in maniera molto differente. Il ventitré settembre scorso si è regolarmente tenuta la riunione dell’assemblea del nostro sodalizio (riunione sollecitata proprio dai signori Tranchino, Della Rossa e Di Tella e da questi inspiegabilmente disertata) che ha confermato la fiducia al, già, nominato presidente”.

Ad oggi, pertanto, l’unico soggetto concretamente legittimato a rappresentare ed impegnare verso l’esterno l’associazione Amo la Vita è proprio Pasquale Buononato il quale precisa: “E’ una carica a cui tengo e che continuerò a ricoprire con l’impegno di sempre ed – ove mai possibile – con entusiasmo ancora maggiore. Sono felice di rendere noto all’opinione pubblica che, proprio durante la riunione dello scorso 23 settembre scorso, sono state, altresì, accettate le richieste avanzate da diverse persone di entrare a far parte della nostra famiglia nella veste di soci. Pertanto, sono davvero fuori luogo ed inopportune le farneticanti prese di posizione di Trachino & Co., ed, in particolare, del dimissionario, Della Rossa, il quale, dalla pre-citata data, non fa neanche più parte del direttivo dell’associazione. Diffido, pertanto, pubblicamente Tranchino, Della Rossa e Di Tella a diffondere notizie false che arrecano un grave danno all’immagine di Amo la Vita. Messo da parte questo squallido episodio, non mi resta che rimboccarmi le maniche e proseguire lungo la strada intrapresa con ancora più voglia di dare un serio contributo ai nostri concittadini in maggiore difficoltà economica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico