San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, podio in Marocco per Gaetano De Filippo

 SAN MARCO EV. Si potrebbe quasi dire che le Bajas non hanno più segreti per Gaetano De Filippo. Vista la serie positiva dei suoi risultati bisogna ammettere che davvero le Bajas sono tagliate su misura per il pilota di San Marco Evangelista che anche in questa trasferta ha portato a casa un risultato eccezionale.

Gaetano su TM ha chiuso le gara, durata due giorni più una super speciale alla sera del sabato, con un ottimo terzo posto assoluto, secondo di classe, alle spalle del suo compagno di squadra, Alex Zanotti. Il podio della Over 450 ormai si sta abituando ad essere calpestato da Gaetano che ancora una volta ha dimostrato di sapersi opporre alla sfortuna, che anche in questa competizione ci ha messo lo zampino.

La cronaca della gara di De Filippo inizia sabato pomeriggio, con il prologo che Gaetano chiude in 11esima posizione assoluta anche se in realtà è sesto fra i piloti che disputano l’intera stagione di Coppa del Mondo Bajas.Il giorno dopo, nonostante si sia in Africa, il Marocco non si smentisce e si presenta ai 33 piloti iscritti con il suo solito terreno pietroso e durissimo. Le prove speciali da affrontare sono due, per un totale di 270 chilometri.

“E’ stata una tappa durissima – dice quando arriva al traguardo, Gaetano – tantissime pietre che ci hanno spezzato braccia e gambe. Però la classifica ci rende merito per la grande fatica che abbiamo fatto. Alex Zanotti è secondo assoluto e io settimo, nonostante i problemi che ho avuto con la polvere e i sorpassi nella prima speciale. Nella seconda prova, poi, ho rotto il collettore di scarico e ho anche perso un po’ di benzina per cui sono stato costretto a fermarmi più di qualche volta per potermi sistemare la moto in maniera tale da poter raggiungere la fine speciale”.

E De Filippo ce l’ha fatta, tra l’altro con una buona posizione di classifica che il giorno dopo, sull’ultima ps della Baja di poco più di 200 chilometri gli ha consentito di partire bene. L’ultima tappa, lunedì mattina – la partenza è avvenuta alle 5 quindi ancora con il buio – finalmente metteva i piloti a confronto con le dune “non altissime – spiega De Filippo – ma direi piuttosto medie. Abbiamo trovato tantissimo fesh fesh e di conseguenza polvere, finendo poi su una pista veloce e infine, su dune alte e molto belle. Per raggiungere il traguardo, al termine del tratto cronometrato, nuovamente piste pietrose, massacranti, ma la fatica e i dolori non si sentono quando la classifica ti è favorevole”.

E favorevole forse, è dir poco. Nuovamente la squadra TM torna a casa da questa ennesima avventura con un podio: primo Alex Zanotti e secondo Gaetano De Filippo che nella classifica di Coppa del Mondo occupa la terza posizione nella Over 450.

La classifica assoluta riservata ai piloti della Coppa del Mondo Bajas FIM ha visto la vittoria di Alessandro Ruoso, mentre Zanotti ha chiuso secondo assoluto e Gaetano De Filippo terzo. Il pilota casertano appena tornato dal Marocco, già è ripartito per Rimini dove sta’ trascorrendo questo week-end effettuando test e controlli sulla moto che utilizzerà alla Parigi-Dakar 2014, il rally più famoso al mondo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico