Somma Vesuviana

Sostenibilità energetica, patto tra Comuni

 SAN FELICE A C. I
comuni di San Felice a Cancello, Ottaviano, Somma Vesuviana e Pollena Trocchia,
hanno firmato un protocollo di intesa per la partecipazione all’iniziativa
“Promuovere la sostenibilità energetica in Campania” applicando il programma
dell’Unione europea “Per un distretto regionale dell’energia”.

Campagna
lanciata nel novembre del 2005 dalla Commissione Europea con la denominazione
di “Energia sostenibile per l’Europa”, con l’obiettivo di promuovere un
utilizzo migliore delle fonti energetiche e una crescita della qualità della
vita nei territori europei.

Gli obiettivi specifici della campagna sono: aumentare
la sensibilizzazione dei responsabili delle decisioni locali, regionali,
nazionali ed europee; diffondere le migliori esperienze di sviluppo realizzate
nei territori; assicurare un alto livello di sensibilizzazione, comprensione e
sostegno dell’opinione pubblica; stimolare il necessario aumento degli
investimenti privati nelle tecnologie energetiche sostenibili.

Gli
amministratori dei comuni interessati intendono avviare azioni congiunte per
migliorare la qualità della vita dei cittadini anche attraverso iniziative tese
ad alleggerire la propria “impronta ecologica” riducendo le proprie emissioni
di Co2 e nel contempo ad aumentare il livello di efficienza energetica e la
producione di energia da fonti rinnovabili. Il comune di Ottaviano è stato
riconosciuto quale ente coordinatore della costituenda aggregazione.

Il protocollo
di intesa ha validità di due anni e si rinnova tacitamente di anno in anno. Il
protocollo è stato sottoscritto dai sindaci di Ottaviano, Luca Capasso, e di
Pollena Trocchia, Francesco Pinto,
dal vicesindaco di Somma Vesuviana, Salvatore
di Sarno
, e dal consigliere di San Felice Vincenzo Papa

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico