San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

S.Maria a Vico, EcoDem criticano operato di vigili e “vigilini”

 S.MARIA A VICO. Viabilità e ordine pubblico, scattano le lamentele per vigili e ‘vigilini’ stagionali. A farsi carico delle segnalazioni in merito al servizio e all’operato dei caschi bianchi effettivi e a termine sono gli Ecologisti Eemocratici della Valle, capitanati dal presidente Goffredo Nuzzo.

Presa carta e penna, gli Ecodem hanno messo nero su bianco una missiva indirizzata al comandante dei vigili urbani di Santa Maria a Vico e all’assessore alla viabilità.

“L’associazione degli Ecologisti democratici della Valle – si legge nella lettera – chiede se l’attività della polizia municipale debba puntare sulla prevenzione o solo sull’azione repressiva; Quali sono i compiti dei vigili stagionali e qual è stata la loro formazione? A cosa si destinano solitamente i proventi delle multe?”.

Da un sguardo attento a quanto succede sul territorio, i membri del sodalizio mettono in evidenza anche la “presenza-assenza” dei caschi bianchi fuori dagli istituti scolastici e si chiedono se sia stato valutato il rischio per gli alunni all’uscita da scuola.

“Qual è il piano del corpo dei vigili urbani per il controllo del territorio, come ad esempio per le zone periferiche e via Nazionale; e se l’osservanza del Codice della Strada riguarda anche il corpo dei vigili urbani”, sono gli ultimi dei quesiti posti nella lettera dove si sottolinea la mancanza di organico dei vigili urbani e si chiedono, a tal proposito, spiegazioni sulla curiosa scelta di destinare un’unità all’ufficio contenzioso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico