San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Rete fognaria, approvato progetto da 5 milioni

 SAN FELICE A C. “Un altro tassello importante si è aggiunto all’enorme puzzle che stiamo ricostruendo. Dopo aver messo a punto gli obiettivi da raggiungere attraverso l’intercessione dell’agenzia regionale della difesa del suolo, è stato collocato al posto giusto un altro progetto importantissimo”.

A dichiararlo è il sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, che aggiunge “in riferimento alle iniziative di accelerazione della spesa pubblica in regione campania, con opere da finanziare con i fondi dell’unione europea, abbiamo approvato un’importante progetto esecutivo cantierabile relativamente al completamento della rete fognaria in tutto il territorio comunale, un’opera di un costo di 5milioni di euro”.

E’ stato approvato il progetto esecutivo cantierabile, redatto dall’ufficio tecnico con la collaborazione dei membri dello staff Enzo Della Torca e Mario Diana, di 5milioni di euro, che entrerà nel discorso dell’accelerazione della procedura di spesa di fondi strutturali attraverso il Por Campania 2007-2013 – Fondi Fesr, destinati al settore ambientale.

“Praticamente – continua il primo cittadino – sono una serie di interventi che riguardano l’intero territorio comunale di San Felice a Cancello, iniziando dalla frazione di Polvica, dove è prevista la realizzazione della rete fognaria con la sistemazione di tutte le strade non provviste delle stesse, in particolare via Gesuè con la gioia di tutti i residenti, inoltre importante anche quello sulla strada provinciale via Polvica che dalla località Mefite porta alla frazione Cancello, riguarda tutto il tratto centrale dalla Strada statale 162 che da via Papi arriva ai Ponti Rossi e la zona Botteghino, – dichiara la fascia tricolore – dove sono frequenti una serie di allagamenti e dove procederemo alla costruzione di una fogna parallela sulla sinistra idraulica”.

Sembra trovare finalmente soluzione, con un altro intervento importantissimo, l’annoso problema che riguarda la frazione Talanico, dove verrà completata la fogna sulla strada in costruzione ponte Cave – via San Vincenzo, “con l’occasione avremo l’opportunità di completare la strada con il tratto finale di via San Vincenzo, servendo le ultime abitazioni sprovviste, ancor più importante è la regimentazione idraulica con la rete fognaria di grande profilo, cioè praticamente l’alveo che da ponte Cave costeggiando l’abitato della sinistra idraulica arriva fino a via San Vincenzo, risolvendo quell’annoso problema ambientale di tutte le abitazioni prospicienti l’alveo stesso, così come provvederemo dalla frazione Cave, vico Fontanelle fino al cimitero a collegare la rete fognaria in modo da evitare gli straripamenti e le esondazioni che sono causa di allagamenti in caso di piogge”. Previsti altri interventi da via Masseria Ferrara, un tratto di via Schiavetti, via Monticello Volpone, via Pizzone, tutto il territorio di San Felice a Cancello sarà completamente servito.

“Per porre in essere tutto ciò – spiega De Lucia – ho già interpellato e mi sono interfacciato con le figure istituzionali di riferimento, il presidente della Regione, Caldoro, e il presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, che ringrazio per la vicinanza personale ed istituzionale, che attualmente dimostrano di avere per il territorio e la comunità di San Felice a Cancello, attraverso un riconoscimento alla mia persona restituendo così in parte ciò che loro stessi probabilmente hanno tolto non solo al sottoscritto ma soprattutto al territorio sanfeliciano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico