San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Arienzo, roghi tossici: il Pd chiede Consiglio straordinario

 ARIENZO. Il segretario cittadino del Pd di Arienzo, Nicola Zimbardi, ha chiesto al sindaco Medici e al presidente dell’Assise, Carfora, la convocazione di un Consiglio comunale ad hoc sui roghi tossici e gli sversamenti illegali di rifiuti sul territorio.

“Considerato che Arienzo è attenzionato da studi epidemiologici più o meno recenti come Comune con considerevole incidenza di neoplasie – spiega Zimbardi – e ritenuto necessario un momento di confronto per affrontare il problema della catastrofe ambientale che ogni giorno minaccia le nostre terre, chiediamo la convocazione di una seduta aperta del Consiglio comunale”.

“E’ improcrastinabile – continua Zimbardi – discutere del livello di rischio a cui Arienzo è esposto, sia in termini di inquinamento diretto che indiretto. La cittadinanza merita rassicurazioni ed è tenuta ad essere informata di quanto è stato fatto fino ad ora e di quanto altro si farà per salvaguardare il territorio arienzano dalla piaga dei roghi tossici, dell’abbandono dei rifiuti ovvero dell’interramento degli stessi”.

“Dobbiamo insieme – conclude il coordinatore del Pd – dare soluzioni e proposte per arginare il fenomeno dell’inquinamento causato dall’illegalità. Ci auguriamo di riuscire a portare avanti un confronto senza bandiere su questo tema, la situazione è talmente grave che non possiamo barricarci dietro le appartenenze politiche, ma abbiamo bisogno di unire le forze per essere incisivi contro le illegalità e restituire sicurezza ai cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico