Parete

Rapinò un iPhone 5, arrestato

 PARETE. A Parete i carabinieri hanno proceduto all’arresto, in esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare in regime di detenzione domiciliare, per rapina, di Antonio Vespoli, 19 anni, del luogo, emessa dal Tribunale di Napoli Nord.

Fatti commessi in concorso con C.A., 21 anni, di Lusciano, sottoposto all’obbligo di presentazione. La misura cautelare scaturisce dalla pronta attività investigativa effettuata dai militari nell’immediatezza di una rapina di un telefono cellulare iPhone 5 del valore di 700 euro, consumata a Lusciano nel mese di ottobre. Lo smartphone è stato recuperato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Teverola, Biagio Lusini punta a riconquistare la fascia tricolore - https://t.co/TO1l6uL4QL

Aversa, il gruppo Zingaretti chiede assemblea Pd e auspica fine “Sindrome del Marchese del Grillo” https://t.co/6A2LGJVXOv

Bologna, cadono dall'ottavo piano: morti due fratellini - https://t.co/B89dLnMGKA

Attentato bus, Sy avrebbe finto infermità mentale: "Deve restare in carcere" - https://t.co/cUqueA8520

Condividi con un amico