Orta di Atella

Pallamano, esordio vincente dell’Atellana

 ORTA DI ATELLA. Esordio pirotecnico dell’Atellana nella prima in casa di questo campionato di serie A2 girone D che si sta dimostrando molto equilibrato.

Una buona partita che dimostra, ovemai ce ne fosse bisogno, il buon lavoro del tecnicoToscano che inserisce ancora una volta tra i primi 7 ad entrare in campo è Cirillo, sedicenne che si sta imponendo come il centrale di ruolo che mancava da tempo costruendoselo in casa. Come tanti ragazzi che scalpitano per entrare in campo che stanno lavorando bene e presto diranno la loro. La partita si mette subito sul binario giusto per i padroni di casa che iniziano a macinare il loro gioco veloce e martellante con un 3-1 che costringe subito il Chiaravalle ad un timeout per chiarirsi le idee.

Ma oggi non serve solo il pensiero per controbattere l’Usca Atellana che in campo mette tanta corsa, impegno e cuore. Il solitoSallche, però, marcato a uomo quasi subito riesce ‘solo’ a segnare 11 reti. Marcatura a uomo che, inevitabilmente, allarga gli spazi in difesa. Segnano tutti, infatti, i componenti della squadra di Orta di Atella durante la partita ed anche questo è segno di crescita, chiudendo il primo tempo con un 17-9 che delinea giù l’andamento della partita. Buona prestazione del Chiaravalle comunque che si è scontrato con una compagine compatta e ben schierata in campo.

Nulla hanno potuto gli attacchi, a dire il vero un po’ isolati e con partenze spesso senza il lancio dei compagni, dei tre centrali bloccati con una 5-1 ben attrezzata e con automatismi che stanno diventando veramente ‘automatici’ partita dopo partita. B

uona prestazione deiportieri Marchigianiche si esaltano anche parando un rigore all’infallibile Sall. Una particolare menzione la merita il portiere dell’Atellana La Ferlitache esordisce e mette subito a segno una prestazione da 10 dando sicurezza a tutta la difesa e facendo partire la prima fase con dei lanci millimetrici. Un completamento di una squadra che sta facendo piccoli ma costanti passi verso un gioco importante e di livello. I numerosissimi e rumorosissimi sostenitori della squadra di casa hanno assistito ad una buonissima prestazione della propria squadra che lancia un segnale forte e abbiamo la sensazione che su questo campo sarà difficile venire a prendere i tre punti.

Tutto il secondo tempo Toscano fa ruotare tutti i giocatori come ci sta abituando già dalla prima e a differenza di punteggio si incrementa ancora di più e si chiude con un 32 a 22 che disegna e descrive bene una partita che, nonostante alcune sbavature arbitrali per entrambe le squadre, va avanti liscia e nel più completo fair play tra le compagini in campo che alla fine della partita salutano insieme gli spettatori in campo.

‘Una bella immagine che auspicheremmo in tutti gli sport anche più importanti del nostro. – il commento dellapresidente Capasso – Sono sempre più orgogliosa dei miei ragazzi e dei tanti che si stanno impegnando nel concreto, non solo in campo, per far andare avanti questa che, più che una squadra, si sta dimostrando sempre più una famiglia’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico