Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Cittadinanzattiva vs Legambiente: “Ignobili le accuse di Morrone”

 MONDRAGONE. L’associazione “Cittadinanza Attiva”, nei giorni scorsi protagonista dell’approdo di Striscia la Notizia a Mondragone, con l’inviato Luca Abete autore di un servizio sul disastro ambientale della discarica in località Cantarella, …

… respinge al mittente le accuse mossegli dal presidente del locale circolo di Legambiente, Domenico Morrone, il quale l’ha definita una banda di “gregari e complici” dell’assessore regionale all’agricoltura, Daniela Nugnes. “Una pastetta politica” per Morrone, poiché, subito dopo il servizio della trasmissione di Canale5, si è registrato l’immediato intervenuto della Nugnes.

“A questi giochi non piace giocare, e non piacciono nemmeno questi sterili e offensivi attacchi personali, sicuramente dettati dalla rabbia e dallo sconforto di chi in tutta la durata del suo mandato (fortunatamente è giunto al termine…) non ha saputo raggiungere alcun risultato tranne per quelle annuali e isolate iniziative, peraltro gestite a livello nazionale, di ‘Puliamo il mondo’, cosa che, peraltro, è anche sovvenzionata dal comune di Mondragone (determina 1227 del 26/09/2013)”, affermano da Cittadinanza, rivendicando la loro equidistanza, intrapresa fin dalla costituzione dell’associazione, “dai poteri forti e meno forti della politica locale”.

Gli esponenti del sodalizio si domandano:“Dov’erano Mimmo Morrone e Legambiente quando si doveva discutere della Cantarella? Dov’erano quando, recentemente, alcuni cittadini insieme all’assessore Zoccola hanno iniziato a pulire alcune zone della città? Dov’erano quando bruciava Ficocelle? Dov’erano quando Mondragone era colma di rifiuti?”.

L’associazione, a questo punto, si scusa con l’assessore Nugnes “per questa ignobile accusa” e si dichiara “dispiaciuta di dover scendere a simili livelli con chi nella sua carriera ha ottenuto ben poco”. “Cittadinanza Attiva – fanno sapere i componenti – continua per la sua strada sempre a testa alta e sempre orgogliosa e fiera della sua totale indipendenza, in attesa di una futura e più fattiva collaborazione con chi ha veramente a cuore l’ambiente e Mondragone, auspicando un vero ricambio generazionale alla guida del circolo locale di Legambiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico