Maddaloni - Valle di Maddaloni

Villaggio dei Ragazzi, intesa tra Micron e istituti tecnici

 MADDALONI. La Fondazione Villaggio dei Ragazzi ha stipulato un accordo di collaborazione con la Micron Semiconductor Italia srl, dare l’opportunità agli studenti che frequentano gli Istituti Tecnici del ‘Villaggio’ di svolgere tirocini formativi e di orientamento nella sede di Arzano (Napoli) dell’azienda.

“L’obiettivo di questa collaborazione – afferma il dirigente scolastico degli Istituti Tecnici, ingegner Giusto Nardi – è dare agli studenti l’opportunità di mettersi alla prova in un ambiente di lavoro in modo da orientare o verificare le proprie scelte professionali e di acquisire un’esperienza pratica e certificata che andrà ad arricchire il proprio curriculum. Nello stesso tempo – prosegue Nardi – l’azienda Micron Semiconductor Italia avrà la possibilità di conoscere potenziali collaboratori da inserire in futuro nel proprio organico e di formarli in modo specifico secondo le proprie esigenze”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’ingegner Claudio Leonetti, site manager della sede di Arzano: “La Micron da sempre contribuisce allo sviluppo del sistema educativo e culturale della comunità locali in cui opera e crede nell’importanza della formazione per la crescita delle comunità locali e della valorizzazione dei talenti e supporta con impegno e convinzione iniziative rivolte ai giovani, alla diffusione delle tecnologie informatiche e più in generale alla diffusione della cultura tecnico-scientifica”.

Orgoglioso di questo importante obiettivo raggiunto a favore dei giovani studenti della Fondazione è il presidente padre Miguel Cavallè: “Ho voluto fortemente che questa collaborazione tra le nostre scuole e la Micron Semiconductor fosse realizzata, perché sono convinto di quanto sia importante un’attività di tirocinio per gli studenti. Una struttura di eccellenza come la nostra deve mettere i ragazzi nelle condizioni di poter accedere in un mercato del lavoro sempre più selettivo e qualificato. Una ‘conditio sine qua non’ imprescindibile. Attraverso iniziative come queste – continua padre Miguel – consentirà ai nostri studenti di partecipare, nell’alternanza tra studio e lavoro, a un’esperienza di formazione sul campo indispensabile per la loro crescita e il loro futuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico