Maddaloni - Valle di Maddaloni

Polizia locale, il sindacato: “Il Comune può assumere”

 MADDALONI. Il sindacato Csa fa sapere che, a decorrere dal 2013, per gli enti locali è possibile assumere personale a tempo determinato per garantire l’esercizio delle funzioni di polizia locale.

La normativa si riflette nell’articolo 208 comma 5 bis del Codice della Strada, il quale stabilisce che una quota dei proventi derivanti dalle sanzioni comminate per le violazioni del codice stesso possa “anche essere destinata ad assunzioni stagionali a progetti nelle forme di contratto a tempo determinato”.

Il coordinatore provinciale Giuseppe De Lucia sottolinea che, con parere numero 273 del 25/06/2013, la sezione regionale della Corte dei Conti Lombardia ha ritenuto legittimo utilizzare tale strumento (proventi derivanti dalle sanzioni per violazioni al Codice della strada) per procedere ad assunzioni a tempo determinato al fine da potenziare i servizi di polizia locale. Si rammenta che già numerosi enti locali hanno utilizzato tale opportunità.

“L’attuale organico della polizia locale di Maddaloni risulta nettamente deficitario – spiega De Lucia – col 50% in meno rispetto a quanto previsto dalla legge regionale12/2003, per questo si ritiene urgente procedere all’implementazione degli operatori della polizia locale”.

Il Csa sollecita le autorità comunale, ognuna per le proprie competenze, “ad attivare le procedure necessarie per dare alla città di Maddaloni un servizio di polizia locale che risponda alle esigenze di una realtà difficile e complessa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico