Maddaloni - Valle di Maddaloni

Deiezioni canine, ordinanza del sindaco

 MADDALONI. Stretta del Comune di Maddaloni contro le deiezioni canine e di altri animali domestici.

Il sindaco Rosa de Lucia ha firmato l’ordinanza che obbliga tutti i proprietari di cani o altri animali domestici a raccogliere immediatamente gli escrementi prodotti dai loro animali su area pubblica o di uso pubblico, centro abitato, parchi pubblici, marciapiedi dell’intero territorio comunale così da preservare l’igiene e il decoro dei luoghi.

“Le deiezioni – dichiara il primo cittadino – andranno raccolte in sacchetti di carta e depositati nei contenitori per l’umido. Inoltre, – continua il sindaco – chi alimenta cani vaganti in aree pubbliche o aperte al pubblico, è tenuto a rimuovere le ciotole vuote e i resti di cibo lasciati per terra, onde evitare problemi di natura igienico-sanitaria”. Per chi non rispetta l’ordinanza sono previste anche delle sanzioni. Ai trasgressori sarà infatti erogata una multa che va dai 50 ai 500 euro.

“Mi rendo conto che la situazione del decoro urbano è diventata insostenibile soprattutto per i pedoni che ormai non hanno quasi più la possibilità di circolare agevolmente sui marciapiedi. Ringrazio l’assessore Rosaria Bove per la sensibilità dimostrata su questo tema, a cui abbiamo lavorato insieme. Grazie al corpo di polizia municipale e alla presenza delle guardie ambientali sul territorio sarà più facile multare coloro che non rispettano la loro città. L’obiettivo è proprio quello di far leva sul senso civico dei cittadini, utilizzare la stessa cura e lo stesso amore che hanno nei confronti degli animali anche verso la loro città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico