Maddaloni - Valle di Maddaloni

Cardone espone al rassegna “San Michele illumina la Notte”

 MADDALONI. Il maestro Wladimiro Cardone presenta una personale nell’ambito della rassegna maddalonese “San Michele Illumina la Notte” che avrà come location il Palazzo De Siato in via Domenico Raffone in una delle zone più antiche della città delle due torri, dal tema “tra l’erotico e il …. fantastico”.

Le opere dell’artista maddalonese, già studente della gloriosa Accademia delle Belle Arti di Napoli, sono presenti in numerose gallerie pubbliche e private e sono spesso considerate “enigmatiche”, infatti, il Maestro Cardone, è solito cimentarsi sulla tematica onirico – reale. Il Maestro Wladimiro Cardone, a tal proposito ha dichiarato in relazione a tale impiego di linea artistica: “un tema semplificabile ma certo non semplice, dai confini sfumati, sostanzialmente indecifrabile”.

La pittura del Maestro Cardone si avvicina moltissimo all’espressione artistica del Surrealismo Metafisico, ed in molte opere si evidenzia il trasporto del senso allo scopo di trasmettere le sue “emozioni” per il tramite della figura femminile. Il Maestro Wladimiro Cardone è noto per aver partecipato a numerose mostre nazionali ed internazionali – una per tutte si cita la mostra per Maestri della grafica a Tokio (Giappone) – , riscuotendo ovunque ampi consensi di pubblico e prestigiosi riconoscimenti. L’originalità dell’artista Wladimiro Cardone è quella di creare “Opere da leggere”, in cui le metafore, le sfumature di colore, i simboli, balzano fuori dalla rappresentazione del figurativo classico, sia attraverso una sapiente e ricercata raffinatezza esecutiva, sia attraverso la reale fusione tra pittura e concettualità. Quella della rassegna “San Michele illumina la Notte” non è l’unica manifestazione artistica in cui è impegnato il Maestro Wladimiro Cardone in questo periodo.

Altri due sono gli eventi che lo vedono coinvolto. Il primo lo vede partecipare con una sua opera originale ed inedita alla esposizione organizzata dal Museo Civico di Maddaloni, con altri artisti maddalonesi, l’11 ottobre 2013 in occasione del trentennale della scomparsa dell’artista e promotore sociale Franco Imposimato. Il secondo evento che lo vede coinvolto è promosso dal Centro d’Arte Studio “ Il Castello”, diretto da Angelo Pagliaro, con la mostra collettiva di pittura dal titolo“Nell’azione della mente… la creativita’ della pittura ”.

La medesima ha lo scopo di mettere a confronto l’arte pittorica, in ogni sua forma culturale, attraverso le opere più significative di dodici artisti di diverse generazioni , che offrono una visione completa della ricerca e dei percorsi intrapresi dall’arte italiana. Si riporta di seguito un intervento del Maestro Cardone, in coerenza con lo sviluppo stilistico degli ultimi anni: “la figura femminile si sviluppa in una dimensione nella quale la carnalità, sconvolgendo le certezze della fisica, non garantisce alcun ancoraggio. In queste sue caratteristiche risiede anche il Fascino dell’Universo femminile che è intrinsecamente contraddittorio dato che in esso, non a caso, coabitano l’esibizione ed il nascondimento, la carnalità e lo spirito, l’incontro e l’abbandono, l’amore e la crudeltà”.

E, nel richiamare il percorso tematico di questi anni, lo stesso, conclude: “Un Universo così complesso non si esaurisce in un solo quadro: merita, anzi, esige, una pluralità di approcci”. Per approfondire più da vicino la capacità artistica e stilistica del maestro Cardone, Persona molto gentile e disponibile ad approfondire le tematiche e le tecniche che sviluppa nelle sue opere, è possibile incontrarlo presso la sua Galleria d’Arte di Maddaloni sita in via Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico