Maddaloni - Valle di Maddaloni

Aggressione sindaco, Antonio De Lucia critica Gigi Bove

Antonio de LuciaMADDALONI. “In merito all’ennesima aggressione a Rosa de Lucia, alla quale ho affidato ad un abbraccio la mia solidarietà come coordinatore del Popolo delle Libertà, …

… mi sento di dover avviare con gli altri colleghi politici una seria campagna di informazione per spiegare ai cittadini lo stato della situazione dell’Ente e i risvolti pratici che questo comporta. Purtroppo amministrare in questo momento è davvero qualcosa di complicato, il dissesto toglie agli amministratori la possibilità di beneficiare di un’autonomia alla quale la politica illegittimamente si era abituata.

Mi dispiace che in questa occasione si colga ancora l’occasione per fare polemiche, mi riferisco alle parole poche gradevoli che il consigliere Bove ha usato nei confronti della capogruppo del Popolo delle Libertà, Giusy Pascarella, alla quale va tutto il mio personale sostegno per il lavoro che sta svolgendo, la quale oltre al riconoscimento e sostegno del partito, capogruppo lo è anche nella forma, ma di questo può dare contezza l’ufficio di Presidenza del Comune.

Al di la dell’aspetto puramente politico volevo evidenziare che la frase ‘clima di istigazione; clima di odio creato ad arte’ non è attribuibile alla capogruppo come si evince dallo stesso comunicato. Il Popolo delle Libertà sta avendo una profonda discussione al suo interno come del resto si può apprendere dai media nazionali, il nostro partito va verso un ritorno a Forza Italia, un ritorno strutturato con un percorso condiviso, un ritorno ad un movimento che fa parte della nostra storia e del nostro futuro e che non fa parte della storia di Gigi Bove e che non farà parte sicuramente del suo futuro partitico, ma anche amministrativo quando si costituiranno i nuovi gruppi. Infine è veramente di difficile comprensione come la sua proposta per condividere la linea del centro destra maddalonese possa trovare soddisfazione in una nomina ad assessore dell’ex consigliere Luigi Ardò, di un partito diverso e fino a poco tempo sostenitore di una coalizione opposta a quella che lui ha concorso a far vincere. Parliamo di soli tre-quattro mesi fa.

Per quanto riguarda le informazioni relative all’incidente, mi sembra del tutto chiaro che, dopo l’intervento delle forze dell’ordine, si attivino delle indagini e, quindi, tutte le informazioni del caso sono state fornite e saranno fornite ogni qualvolta verranno richieste nelle sedi opportune. Credo che tutti insieme dovremmo renderci conto che non bisognerebbe andare alla ricerca del titolo sul giornale ma dovremmo lavorare al di là dell’aspetto politico per una distensione del clima politico. ‘La violenza aumenta l’odio e nient’altro”.

Antonio de Lucia, coordinatore Pdl

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico