Italia

Terra dei Fuochi, verdura coltivata in campi inquinati finisce sul mercato

 CASERTA. Servizio choc de “Le Iene” sulla cosiddetta “Terra dei Fuochi” in Campania. Il servizio, di Nadia Toffa, dal titolo “La camorra uccide anche senza pistole”, ha documentato gli sversamenti illeciti di rifiuti tossici e i continui roghi appiccati ai cumuli di immondizia nell’area tra Napoli e Caserta.

Sotto i riflettori anche l’incremento delle malattie tumorali e leucemiche nella zona e frutta e verdura, coltivate in campi inquinati, vendute da multinazionali. Inquietante la storia di Filomena, malata di cancro,che, intervistata, dice “Oggi sono qui, domani non potrei esserci più”. Filomena è morta lo scorso 2 settembre.

Nel servizio interviste a Carmine Schiavone, pentito del clan dei casalesi che ha rivelato gli sversamenti di rifiuti tossici sul territorio, a don Maurizio Patriciello, il parroco “antiroghi” di Caivano, Raffaele Del Giudice di Legambiente, Antonio Marfella, medico-oncologo del ‘Pascale’ di Napoli.

GUARDA IL SERVIZIO DE LE IENE

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico