Italia

Spruzza mastice e dà fuoco alla moglie, ricercato

 VENEZIA. Una
violenza atroce quella messa in atto da un uomo nei confronti di sua moglie versandole
prima del mastice addosso e poi dandole fuoco.

E’ avvenuto a Vigonovo. L’ennesima
violenza in famiglia, sfociato in un tentato omicidio di un marito nei
confronti della moglie.

Entrambi stranieri, regolari in Italia e incensurati, i
due gestiscono insieme il tomaificio sotto casa. Scoppia un diverbio, i due
litigano. Improvvisamente, Chen Dejin,
perde completamente la ragione: afferra la donna per le braccia, le versa del
mastice addosso, sul viso e sul corpo, e le dà fuoco.

Lui scappa, lei riesce ad
attirare l’attenzione dei familiari, che vivono nello stesso condominio, tra
urla strazianti. La donna viene immediatamente ricoverata in ospedale a Dolo,
ma vista la gravità delle sue condizioni, si decide per il trasferimento al
reparto grandi ustionati dell’ospedale di Padova.

La 36enne, ora, è in prognosi
riservata. Bisognerà attendere qualche giorno per capire la gravità del suo
quadro clinico. Il marito, invece, è in fuga, ricercato dai carabinieri per
tentato omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico