Italia

Processo Berlusconi, il Csm verso archiviazione per Esposito

 ROMA. La Prima
Commissione del Csm va verso l’archiviazione del caso del giudice Antonio Esposito.

Il giudice è stato il
presidente del collegio che in Cassazione ha condannato Silvio Berlusconi per frode fiscale e che è stato accusato dal Pdl
di aver anticipato in un’intervista al Mattino
le motivazioni della sentenza prima del loro deposito.

Nonostante non ci
sia ancora stato un voto formale, sembra che la decisione della Commissione sia
orientata in tal senso.

In pratica, non ci sarebbero i margini per un
intervento di Palazzo dei marescialli con l’unico strumento a disposizione dei
consiglieri – l’avvio di una procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità
ambientale- perché la vicenda potrebbe avere semmai rilievo disciplinare e in
queste ipotesi non è possibile il contemporaneo intervento del Csm.


possibile che la Commissione si esprima con un voto lunedì prossimo, ma non è
nemmeno escluso che tutto slitti tra due settimane.

In quell’occasione la
Commissione voterà anche sull’esposto che Esposito ha inviato al Csm e in cui
lamentava gli attacchi ricevuti soprattutto da alcuni giornali; un esposto che,
a quanto si apprende, dovrebbe avere la
stessa sorte dell’archiviazione che si prepara per il fascicolo sul trasferimento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico