Italia

Manovra, Letta: “Tre anni di certezza”

 ROMA. “L’Italia è
un Paese con i conti in ordine. E la legge di stabilità confermerà che il
debito e il deficit scendono.Quindi il nostro Paese ècredibile per
chiedere in Europa politiche per la crescita”.

Sono state queste le parole del
presidente del Consiglio Enrico Letta al
termine dell’incontro a palazzo Chigi con il premier finlandese Jyrky Katainen.

“La legge di stabilità
la vedrete martedì – ha detto Letta – Sarà una legge di stabilità pluriennale,
abbiamo intenzione di intervenire su tre anni, crediamo che ci siano le
condizioni per intervenire sul lungo periodo, e dare certezze a imprenditori e
lavoratori”.

Il ministro dell’Economia, Fabrizio
Saccomanni
, a Lussemburgo per la riunione dell’Eurogruppo, in merito ha
detto che. “l’obiettivo della legge di stabilità è chiaramente quello di
rilanciare la crescita, di ridurre gli oneri fiscali sul lavoro e sulle imprese
e di rilanciare gli investimenti”.

“Siamo in contatto con loro e alla fine
troveremo una soluzione equa per tutti quanti”, ha spiegato poi il ministro Saccomanni
rispondendo ai presidenti di Regioni preoccupati per i tagli alla Sanità.

Tra i
più preoccupati proprio il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: “Ho detto con grande chiarezza che il Sistema
Sanitario Nazionale (Ssn) non può sopportare i tagli che abbiamo letto sui giornali,
da 1,5 a 3 miliardi. La sanità ha avuto tagli per 22 miliardi negli ultimi anni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico