Italia

Immigrazione, Letta: “Ue rafforzi Frontex”

 ROMA. Rafforzare
il sistema Frontex e le relazioni con i paesi dai quali provengono i migranti.
Sono state queste le richieste avanzate dal premier Enrico Letta durante l’incontro con il primo ministro della repubblica
di Finlandia Jyrki Katainen.

“Abbiamo
parlato di Lampedusa e ho spiegato il senso della nostra missione militare
umanitaria da domani operativa. Per noi è intollerabile che il Mediterraneo sia
mare di morte”, ha detto Letta. Richieste, quelle di Letta, che hanno ricevuto
una risposta dal collega finlandese.

Dopo l’incontro è emerso che la Finlandia
metterà a disposizione mezzi logistici, navi e personale specializzato per
aiutare l’Italia a fronteggiare l’emergenza immigrazione nel Mediterraneo.

“Ringrazio
Katainen per le parole e il contributo che ha voluto dare su questo tema”, ha
detto Letta nella conferenza stampa congiunta.

“E’ importante una
partecipazione diretta, ma soprattutto è importante che insieme cambiamo le
politiche europee per renderle più efficaci, come rafforzando Frontex che è ciò
che ha detto Katainen”.

Nel frattempo, parte
oggil’operazione militare-umanitaria ‘mare sicuro’nel Mediterraneo
per impedire nuove tragedie dell’immigrazione clandestina, con un vertice a
Palazzo Chigi dei ministri interessati. La Marina è pronta, con uomini e mezzi,
ad affrontare l’emergenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico