Italia

Abuso in atti di ufficio, indagato Chiamparino

 TORINO. Abusi in
atto di ufficio. E’ questa l’ipotesi di reato che vede indagato l’ex sindaco di
Torino, Sergio Chiamparino, dalla
procura del capoluogo piemontese in un procedimento che riguarda la gestione
dei locali dei Murazzi, sul lungo Po.

Chiamparino, attuale presidente della
Compagnia di San Paolo, ha annunciato di aver messo a disposizione al consiglio
della fondazione bancaria torinese (principale azionista di Intesa San Paolo)
il proprio mandato, comunicando di aver ricevutol’avviso di
garanzia nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Torino sulla gestione degli
affitti e delle autorizzazioni per i locali dei Murazzi.

Lunedì prossimo il
consiglio della Compagnia di San Paolo si riunirà per decidere riguardo alla
comunicazione del presidente.

Non si tratta dunque di dimissioni, ma sarà lo
stesso consiglio a dover stabilire se la posizione del presidenteè ancora
compatibile con il suo status di indagato.

“Sono assolutamente sereno e pronto
a collaborare con la magistratura” ha detto Chiamparino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico