Home

Liga: Real Madrid esagerato, 7-3 al Siviglia

 Il Real Madrid travolge 7-3 il Siviglia nell’undicesima giornata della Liga e risponde nel modo migliore alle critiche ricevute dopo il ko nel Clasico con il Barcellona.

Serata di gloria per Cristiano Ronaldo, autore di una tripletta (superato Puskas tra i goleador della Liga), ma anche per Bale e Benzema, entrambi a segno per due volte. In classifica la squadra di Ancelotti sale a 25 punti e si porta a -7 dai blaugrana. È Gareth Bale ad avviare lo show delle merengues: il gallese, sostituito dopo un’ora nel match contro il Barça, colpisce per due volte al 13′ e al 27′, poi Ronaldo cala il tris su rigore (32′). Sembra finita, ma gli ospiti tornano in partita colpendo due volte nel finale del primo tempo con Rakitic, a segno dal dischetto al 38′, e Bacca (40′).

Gli uomini di Ancelotti mettono al sicuro il risultato in avvio di ripresa con le reti di Benzema (53′) e Ronaldo (60′). È ancora Rakitic a riportare sotto il Siviglia firmando il 5-3 al 63′, ma al 71′ CR7 ristabilisce le distanze firmando il 6-3: una rete, la 157esima in 146 partite con il Real Madrid, che permette al portoghese di scavalcare Puskas tra i massimi goleador della Liga e che Ronaldo festeggia mimando un saluto militare. Una risposta polemica al presidente della Fifa Blatter, che in una recente intervista aveva detto di preferirgli Messi e definito Ronaldo un “comandante” in campo. Al 74′ il Siviglia ha un’ultima occasione per tornare in partita, ma Rakitic la spreca sbagliando dal dischetto. L’espulsione di Mbia subito dopo sancisce la resa definitiva degli ospiti, colpiti ancora da Benzema all’80’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico