Gricignano

Ticket mensa, Guida: “Esenzione totale per redditi fino a 3mila euro”

 GRICIGNANO. Diventano quattro le fasce di reddito in base alle quali sono ripartite le quote dei buoni pasto per il servizio mensa nelle scuole dell’infanzia e nella scuola media.

Ad annunciarlo l’assessore alla pubblica istruzione, Attilio Guida, il quale sottolinea che, da quest’anno, vi sono due assolute novità: la prima è che la refezione è partita in anticipo rispetto agli anni precedenti e a tutti gli altri comuni del circondario; l’altra riguarda l’esenzione totale per i nuclei familiari con reddito Isee da 0 a 3mila euro.

“Abbiamo provveduto a rettificare una precedente delibera che, per un mero errore di calcolo, non contemplava nel giusto modo le fasce di reddito”, spiega Guida, precisando che “l’amministrazione ha favorito ancora di più le fasce deboli della popolazione, istituendo una fascia di reddito che concede l’esenzione totale dall’acquisto dei ticket e lasciando invariate, rispetto allo scorso anno, le percentuali riguardanti le altre fasce di reddito, così come l’esenzione totale per alunni diversamente abili”.

Chi ha già acquistato i ticket mensa in base agli importi della precedente delibera potrà recarsi nella casa comunale ed ottenere la compensazione con altri buoni mensa.

La prima fascia va da 0 a 3mila euro di Isee (esenzione totale dal ticket mensa), la seconda da 3001 a 10.633 euro (1,24 euro a pasto), la terza da 10.633,01 a 36.000 euro (1,38 euro a pasto), la quarta da 36.000,01 euro in su (1,72 euro a pasto).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico