Gricignano

Il Pd gricignanese verso il congresso provinciale

 GRICIGANNO. Il circolo cittadino del Partito Democratico di Gricignano si è riunito in assemblea per discutere sui temi del prossimo congresso provinciale in programma il 27 ottobre.

Presenti, insieme a numerosi iscritti e simpatizzanti, il segretario Andrea Di Foggia e gli esponenti del direttivo, l’assessore Attilio Guida, il consigliere Antonio Lucariello, Raffaele Aquilante, Nicola Buonanno e Salvatore Carbisiero.

Il segretario Di Foggia, vista l’imminente scadenza della fase congressuale, ha espresso un vivo appello da indirizzare ai componenti della federazione provinciale affinché il prossimo congresso del partito sia “l’occasione propizia per unificare la forza unitaria del Pd e per rilanciarne il ruolo politico propositivo sui rispettivi territori per il superamento della crisi evidente che attanaglia in questa fase delicata la nostra provincia, sul piano economico, infrastrutturale ed emergenziale ambientale”.

Altri interventi hanno posto l’accento sulla necessità di porre in essere tutte le iniziative possibili tese a unificare le varie esperienze politiche sul territorio che, pur essendo riconducibili allo stesso progetto politico del Partito Democratico, continuano, purtroppo, a vivere fasi separate di impegno e di azioni politiche con dispersioni di energia e di risultati.

“Le parole d’ordine, anzitutto, sono correttezza, umiltà, impegno coerente e trasparenza”, ha sottolineato il segretario Di Foggia. L’occasione è stata utile anche per affrontare e chiarire aspetti sull’operato dell’amministrazione comunale, come i ticket della mensa scolastica e l’isola ecologica. Per quanto riguarda quest’ultima, ancora non attivata dopo numerosi annunci, il gruppo dirigente del Pd, partendo dal “punto di ascolto” operante nella sede di piazza Municipio, e coinvolgendo il coordinamento politico della maggioranza, chiederà un apposito incontro con il sindaco e l’assessore al ramo sulla questione, al fine di poterne accelerare i tempi di attuazione e dare finalmente alla cittadinanza anche questo importante servizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico