Esteri

Maddie, procura portoghese riapre indagini sulla scomparsa

 LISBONA. Riaperte
le indagini sulla scomparsa della piccola Madeleine McCann dalla procura
generale di Lisbona.

La bimba, chiamata da tutti “Maddi”, scomparve nella
primavera 2007 mentre si trovava con la famiglia in un residence dell’Algarve,
nel sud del Portogallo.

La decisione è stata presa “su richiesta della polizia
in base a nuovi elementi”. I genitori di Maddie, che non si sono mai rassegnati
e hanno tenuto viva l’attenzione su di lei, si sono detti molto contenti per la
riapertura dell’inchiesta. Maddie scomparve pochi giorni prima di compiere 4
anni, mentre stava dormendo insieme ai fratelli gemelli in un residence nel
comprensorio di Praia da Luz e i genitori si trovavano a cena con amici in un
tapas bar nei pressi.

Nel 2008, le autorità portoghesi chiusero le indagini mentre
Scotland Yard continuò a occuparsi del caso, fino allo scorso luglio quando ha
aperto una propria inchiesta sulla sparizione.

Proprio la settimana scorsa, la
polizia britannica aveva diffuso due immagini elaborate al computer di un uomo,
carnagione bianca, di età compresa tra i 20 e i 40 anni, che parla tedesco, la
cui descrizione corrisponde a una persona vista nei pressi dell’appartamento
proprio la notte della scomparsa di Maddie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico