Esteri

Disneyland, grave bimbo finito sotto nave Pirati dei Caraibi

 PARIGI. Un bambino di cinque anni è finito sotto una imbarcazione dell‘attrazione “Pirati dei Caraibi”, a Disneyland Paris, il parco dei divertimenti ispirato al mondo disneyano che sorge a Marne la Vallée, a una quarantina di chilometri dalla capitale francese.

Il bimbo si trova ora in “condizioni critiche” all’ospedale pediatrico Necker di Parigi. La polizia ha aperto un’inchiesta.

Secondo le prime ricostruzioni, erano circa le 17 di mercoledì quando il bambino sarebbe sbalzato fuori da una delle barche dell’attrazione finendo in acqua. Sarebbe stato poi investito da un’altra imbarcazione che li seguiva a poca distanza. L’attrazione è di quelle considerate “per tutti” e consiste in un viaggio in barca (ciascuna trasporta una trentina di persone) lungo un percorso acquatico interamente coperto, attraverso ambientazioni che ricordano grotte marine e scene ispirate alla classica iconografia di pirati e bucanieri.

Secondo l’emittente francese Selon Europe 1, il bambino si sarebbe sporto per guardare l’acqua e avrebbe poi perso l’equilibrio. ufficio stampa di Disneyland ha confermato l’incidente e si è detto “vicino alla famiglia”: “Stiamo facendo tutto il possibile per recuperare le informazioni sulle modalità dell’incidente. I soccorsi sono stati tempestivi. L’attrazione è ora chiusa”.Non sono stati rivelati dettagli sull’identità del ragazzino.

Quello di oggi non è il primo incidente nel parco francese di Disneyland. Nell’aprile del 2011,cinque persone erano rimaste ferite durante un incidente sul “Treno nella miniera”: un pezzo di fibra di vetro e legno si era staccato dall’attrazione ed aveva colpito il vagone su cui sedevano i visitatori. Nel novembre 2008 un giovane è rimasto ferito cadendo da una giostra a sette metri dal suolo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico