Montemaggiore

Lotta al Cinipide, Nugnes al Vivaio Forestale di Baia

 BAIA E LATINA. Giovedì mattina, al Vivaio Regionale di Baia Latina, si è tenuto il convegno riguardante le attività dei vivai forestali.

Un incontro dibattito organizzato dall’Ispettorato regionale che ha inteso sottolineare gli sforzi profusi dall’Assessorato regionale all’agricoltura sia nella lotta al Cinipide del Castagno che per la valorizzazione della Cipresseta di Fontegreca.

Presente al seminario l’assessore regionale all’Agricoltura, Daniela Nugnes, che ha voluto sottolineare il grande impegno del settore primario regionale riposto nella lotta a questo temibile parassita: “Quella odierna è un’importante pagina del lungo percorso di lotta al Cinipide intrapreso dall’Assessorato regionale che coordino. – ha esordito la Nugnes – Credo che i notevoli passi avanti fatti fino ad oggi siano il risultato di una profonda sinergia tra la struttura del settore primario centrale e le strutture periferiche presenti sui territori come quella di Baia e Latina. Devo ammettere che pur non avendo competenze tecniche per addentrarmi nei processi scientifici che il più delle volte vengono richiesti dall’agricoltura, noto tra i dirigenti e tra i funzionari della mia struttura un attaccamento, una passione ed una determinazione davvero unici nell’affrontare le diverse problematiche in campo”.

“Auspico – sottolinea la Nugnes – che attraverso questi risultati eccellenti partoriti dalla nostra Terra potremmo affrontare a testa alta i problemi derivati dal grande impatto mediatico sollevato contro la Campania e contro i suoi prodotti da chi intende speculare sulla grave emergenza ambientale in atto”.

“Non abbassiamo la guardia – conclude – di fronte ad offensive di carattere economico-speculativo, contro i nostri prodotti che in alcuni casi rappresentano l’eccellenza vera e propria. Non prestiamo il fianco a chi vuole far passare come emergenza campana un fenomeno derivato da disfunzioni del sistema di smaltimento nazionale perchè sappiamo benissimo che quei rifiuti non sono capitati dalle nostre parti per caso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico