Quarto

65 ovuli di eroina nello stomaco, arrestata “body packer” nigeriana

 CASTEL VOLTURNO. Nascondeva nello stomaco 65 ovuli di eroina, per un peso di circa un chilo e mezzo, la nigeriana Victoria Obiorhoma, 46 anni, residente ad Anagni (Frosinone).

La donna, regolare sul territorio nazionale, è stata bloccata dai carabinieri della compagnia di Mondragone lungo la statale 7bis, a Castel Volturno, a bordo di una Ford Fiesta risultata di proprietà di un 31enne di Qualiano (Napoli).

Durante il controllo mostrava subito segni di nervosismo. A quel punto, i militari, considerando i numerosi “bodypacker” arrestati negli ultimi tempi sul litorale domizio, molti provenienti proprio dal Frusinate, hanno condotto la donna alla clinica “Pineta Grande”. Dagli esami radiografici, infatti, aveva ingerito gli ovuli per occultarli nella pancia. La droga veniva recuperata e sequestrata, mentre la donna rinchiusa nel carcere femminile di Pozzuoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cancello ed Arnone, cardellino trasportati illegalmente in auto: due denunce - https://t.co/vSNIOS8O1f

Napoli, operazione "Alto Impatto" contro le stese di camorra - https://t.co/eAbe3M1NRu

Appalto Tributi in cambio di incarichi: 6 arresti a Pontinia - https://t.co/hiBzIIQQ6m

"Cosa nasconde la Regione?", il Movimento porta la Campania all'Anac dopo mancato accesso ad atti - https://t.co/q2qhvkvVfj

Condividi con un amico