Caserta

Udc, Cicia: “Il problema non è di natura personale”

Lucrezia Cicia CASERTA. In merito alla questione dell’assessorato rivendicato dall’Udc al Comune di Caserta e alla conseguente fibrillazione generatasi intorno alla persona di Felicita De Negri, è opportuno che io faccia subito una piccola precisazione.

Il problema è squisitamente di natura politica e non personale (una volta tanto!). Credo che sia infatti indiscutibile la valenza e la portata dell’assessore De Negri che, dall’inizio della consiliatura, sta offrendo il suo valido contributo all’amministrazione Del Gaudio. Tuttavia, oggi bisogna considerare le rivendicazioni di un partito di maggioranza, l’Udc, che ritiene di essere poco rappresentato in Giunta, a fronte di un suo peso specifico in Consiglio Comunale.

E’ obbligo del Sindaco e di tutta la maggioranza quindi, verificare la legittimità della pretesa dell’Udc, affinché siano assicurati gli equilibri politici, per il buon proseguimento dell’attività amministrativa della Città di Caserta. Va da sé, che si dovranno valutare le posizioni dei singoli assessori, eletti dai cittadini o espressi dai partiti, per “trovare la quadra” meno dannosa per la per la città e per la democrazia rappresentativa. A meno che l’Udc non riconsideri la propria posizione.

Lucrezia Cicia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico