Caserta

Teneva madre e sorella disabile segregate in casa

 CASERTA. Sono entrambe all’ospedale di Caserta Maria M. di 80 anni e la figlia disabile Antonella, di 44, tenute segregate da Giovanni D.V., medico-dentista di 47 anni, figlio e fratello delle due, nell’abitazione al quarto piano in pieno centro a Caserta, in via GM Bosco, di fronte ai giardini della Reggia.

In casa vi era una precaria situazione igienico-sanitaria. Recentemente i tecnici dell’Unità Prevenzione Collettiva dell’Asl si erano recati nell’abitazione formata da due appartamenti in uno dei quali l’uomo svolgeva la sua attività di odontoiatra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico