Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Rifiuti e ratti a scuola: protestano i ragazzi dell’Itc “Carli”

 CASAL DI PRINCIPE. “Meno tagli e meno ratti”. Eloquente lo slogan utilizzato dai ragazzi dell’Istituto tecnico commerciale “Guido Carli” di Casal di Principe …

… che, mercoledì mattina, sono scesi in strada per protestare contro il degrado in cui sono costretti a convivere: topi trovati morti all’interno della scuola, una discarica abusiva di rifiuti di ogni genere nelle immediate vicinanze dell’istituto, con odori nauseabondi e insetti che infestano la zona.

Alla fine gli studenti sono stati ricevuti dalla commissione straordinaria che governa il Comune dopo l’ennesimo scioglimento per infiltrazioni della camorra: i ragazzi hanno esposto le problematiche ai rappresentanti della Prefettura, chiedendo che venga messa immediatamente in sicurezza la zona, con la rimozione dei rifiuti e l’installazione di videosorveglianza, oltre alla disinfestazione e derattizzazione e a far recintare i terreni privati confinanti con l’istituto per impedire lo sversamento illecito dei rifiuti.

“Ci hanno dato risposte concrete, – fa sapere Gennaro Petrillo, uno degli studenti promotori della manifestazione – ora speriamo che i commissari mantengano la parola”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico