Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, sisma in Campania: arrivano 200mila euro

 CASAPULLA. Decreto sulla ripartizione dei fondi per la Regione Campania, quale contributo alla ricostruzione in seguito agli eventi sismici del 1980-81: al Comune di Casapulla arrivano dal Ministero 200mila euro.

A darne notizia, è il sindaco Ferdinando Bosco, il quale ha affermato: “Il nostro Comune avrà 200mila euro quale contributo per la ricostruzione di strutture in seguito al terribile terremoto che devastò l’Irpinia e gran parte della Regione Campania. Questa somma di denaro, che ci è stata concessa dal Ministero competente in materia, sarà utilizzata in diverso modo, così come previsto dalle vigenti normative. Gran parte sarà messa a disposizione di coloro che, in seguito al sisma, subirono dei danni strutturali alle loro proprietà. La restante somma sarà utilizzata per gli espropri e per la realizzazione di opere pubbliche. Infine, una parte sarà messa a disposizione degli uffici comunali impegnati in questo delicatissimo settore”.

Il decreto in questione è stato presentato dal presidente del consiglio comunale Agostino Sarogni, in occasione dell’ultima Assise che si è tenuta a Casapulla, ed è stato approvato all’unanimità dei presenti nell’aula consiliare ‘Vescovo Michele Natale’ di piazza Municipio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico