Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, Bosco spiega l’acquisizione della Traversa San Luca

 CASAPULLA. Il sindaco di Casapulla, Ferdinando Bosco, torna a parlare dell’acquisizione, da parte del Comune, della traversa San Luca Evangelista.

“La materia del contendere – ha affermato il primo cittadino – della causa presentata dalla chiesa contro l’Ente nel 2006, non era l’acquisto della strada ma l’occupazione della stessa, di proprietà della parrocchia. Nella sentenza contraria al Comune, il giudice ha quantificato il valore della via in 230mila euro, oltre ai 5mila euro l’anno da versare per la sua occupazione”.

“Dopo la decisione del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, – spiega ancora Bosco – abbiamo avuto degli incontri con i rappresentanti della parrocchia di San Luca Evangelista, i quali, erano pronti a presentare un nuovo ricorso contro l’Ente di Casapulla, visto che la strada continuava ad essere utilizzata da tutti. A questo punto, è iniziata una trattativa per l’acquisto dell’arteria. Siamo giunti alla conclusione che intraprendere nuovi contenziosi era assolutamente inutile, considerata la sentenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere contraria al Comune. L’esito di altre cause è scontato visto che la strada è di proprietà della parrocchie e continua ad essere utilizzata da tutti. Per questo, abbiamo preferito chiudere adesso la vicenda, per evitare danni maggiori per le casse municipali nei prossimi anni. In questo modo, abbiamo evitato le spese per nuovi incarichi legali, l’aumento dei costi dell’occupazione della strada e l’aumento del valore della via stessa”.

“Oggi la somma da versare è di 230mila euro, domani, dopo altre cause, la cifra sarebbe stata sicuramente più alta. La nostra decisione è stata presa nell’interesse di Casapulla”, conclude il sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico