Campania

Traffico e spaccio di droga: 11 arresti nel Vesuviano

 NAPOLI. Undici persone, fra le quali alcuni esponenti di spicco del clan di camorra “Veneruso-Rea”, sono state arrestate dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna in un blitz scattato nella notte nell’area del Vesuviano, in provincia di Napoli.

I militari dell’arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli, per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso.

Nel corso di indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i carabinieri hanno scoperto che tra i membri dell’associazione criminale c’erano esponenti di spicco del clan Veneruso-Rea e che il gruppo si era specializzato nel traffico e nello spaccio di cocaina e hashish nel vesuviano.

Gli investigatori, inoltre, hanno raccolto elementi per ricostruire i ruoli dei capi e dei promotori del gruppo, definendo anche il ruolo di ciascuno degli arrestati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico