Napoli Prov.

No Inceneritore, corteo da Aversa a Giugliano

 NAPOLI. E’ partito dal centro di Aversa, attraversando la via Appia, fino a Giugliano, il corteo per dire ‘No’ al termovalorizzatore che dovrebbe sorgere nella popolosa città a nord di Napoli per bruciare le “ecoballe” depositate da anni nel sito di “Taverna del Re”.

In testa al corteo don Maurizio Patricello, simbolo della lotta ai rifiuti e veleni nella “Terra dei Fuochi”, già protagonista nei giorni scorsi della “Marcia per la Vita” da Orta di Atella a Caivano.

La pioggia non ha fermato i manifestanti, in migliaia, tra cui il vicesindaco di Napoli, Tommaso Sodano, e rappresentanti di numerosi comuni del casertano e del napoletano. Presente anche una delegazione di immigrati africani che con strumenti musicali accompagnano gli slogan contro l’inceneritore.

“Bisogna trovare soluzioni alternative all’ennesimo scempio ambientale che si vuole perpetrare sul nostro territorio”, hanno affermato, all’unisono, i manifestanti.

A seguire le immagini video:

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico