Campania

Napoli, sparatoria in sala Bingo tra rapinatori e poliziotto in borghese

 NAPOLI. Un poliziotto dell’ufficio Prevenzione generale della Questura, libero dal servizio, ha sventato una rapina in una sala bingo a Napoli, ingaggiando un conflitto a fuoco con i malviventi.

Intorno alle 2, invia Cinthia, il poliziotto, dopo aver parcheggiato la sua auto, notava due persone con il volto coperto da passamontagna,armate di fucile, fare irruzione in una vicina sala bingo. Avvicinatosi all’ingresso della sala per avere certezza di cosa stesse accadendo, vedevauno dei rapinatori che, puntandogli il fucile contro, lo spingeva dentro dopo essersi accordo che l’agente era armato.

Con un balzo il poliziotto si metteva al riparo dietro al bancone del bar, all’interno della sala, e puntava la sua pistola contro i due rapinatori armati intimando l’alt. Colti alla sprovvista, i due malviventi preferivano scappare e iniziavano a sparare per coprirsi la fuga. Nescaturiva un conflitto a fuoco senza danni e feriti, durante il quale interveniva un terzo rapinatore, non armato, che cercava di bloccare il poliziotto e, dopo la colluttazione, si èdava alla fuga.

A bordo di una Fiat Panda, con un altro complice al volante, i malviventi facevano perdere le loro tracce. Sono in corso indagini per cercare di identificarli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico