Campania

Napoli, sit-in per chiedere riapertura di 200 chiese abbandonate

 NAPOLI. In Largo Donnaregina, a Napoli, sit in organizzato dal comitato di Portosalvo per denunciare l’abbandono di tutte le chiese partenopee chiuse.

Sono moltissimi, infatti, i templi sbarrati e in degrado che rimangono chiuse nonostante gli annunci programmatici. La location non è stata casuale perché è proprio la Curia l’interlocutore cui polemicamente si rivolgono i volontari dell’arte.

“È da tempo che a Napoli si cerca di restituire alla fruizione pubblica le tante chiese del centro storico che versano in completo stato di abbandono e di degrado, sdegnate persino dai ladri che hanno asportato spesso anche statue ed altari” scrivono in una nota.

“La Curia nel 2011 ha emesso un bando denominato ‘Chiese da riaprire’ con l’obiettivo di affidare ad associazioni il compito di restituire alla città, alla cultura e all’artigianato luoghi da decenni non più accessibili. Ma fino ad ora solo poche chiese risultano assegnate: tra queste la basilica di San Giovanni Maggiore, affidata all’Ordine degli Ingegneri, che organizza concerti, conferenze e convegni, lasciandola libera la domenica per attività di culto. Da allora quel piccolo tratto di via Mezzocannone ha riacquistato una vitalità ed un fermento culturale incidendo positivamente anche sul contesto sociale ed economico del luogo”.

Tra le chiese negate ci sono delle ‘star’ come Sant’Agostino alla Zecca o Santa Maria delle Grazie a Caponapoli, come la Sapienza o Santa Maria del Popolo agli Incurabili, ma anche molte piccole chiesette e cappelle di antiche congregazioni.

Tante le associazioni che hanno aderito: Telefono Blu, Visite Guidate Neapolis Itinera, Progetto Napoli. Obiettivo Arte, Comitato Piazza Fuga, Radicali “Ernesto Rossi”, Gruppo Portosalvo Giovani, Comitato Civico Posillipo, Mani e Vulcani, Fabbrica dell’Immaginario, Insieme per innovare, NapolipuntoaCapo, Chiaia per Napoli, Associazione Centro Storico, Medinapoli, Terramia Napoli, Assodipendenti, Ugl/intesa Beni Culturali, AsMed, Atlantide Ritrovata, Acssa, Assostato, Locus Iste, Prima Vera Forcella.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico