Campania

Napoli, bimbo rom colpito al volto da acido muriatico

 NAPOLI. Momenti di follia a Fuorigrotta. Un bambino di origini Rom di appena un anno è stato letteralmente investito da una pioggia, forse d’acido muriatico, mentre era in braccio ad una donna. Sul posto gli uomini della polizia per i rilevamenti e le prime ricostruzioni.

Sembrerebbe, ma il dubitativo è d’obbligo, che a lanciare il liquido sia stata una donna di mezza età che abita in questo stabile a via Doria. La signora, raccontano alcuni abitanti del rione, non sarebbe nuova a gesti simili. Lo afferma anche il benzinaio, che lavora proprio sotto il suo balcone, e che ha prestato i primi soccorsi al piccolo.

Sul luogo tanti passanti e curiosi che, apprese le presunte dinamiche della vicenda, hanno iniziato a infervorirsi. Urla e veri e propri cori rivolti contro la casa da cui sarebbe partito il lancio. Una rabbia a stento tenuta sotto controllo dalle forze dell’ordine.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico