Campania

Ecoballe, il sindaco alla Carfagna: “Passerelle? Lei se ne intende”

 BENEVENTO. “L’onorevole Carfagna dice che la visita dei ministri sui luoghi dove ci sono stati incendi di rifiuti ed ecoballe è inutile? Forse è inutile la sua dichiarazione. La Carfagna, che di passerelle se ne intende, invece di fare comunicati si rechi nelle zone martoriate per rendersi conto dei danni che hanno subito e subiscono”.

Lo dice Raffaele Caputo, sindaco di Fragneto Monforte, territorio sannita dove sono localizzate decine di migliaia di ecoballe che nelle settimane scorse sono state interessate da diversi incendi.

“Ringrazio di cuore – sottolinea il sindaco in una nota diffusa dal coordinamento provinciale del Pdl sannita – invece, il ministro delle politiche Agricole Nunzia De Girolamo per il continuo impegno in favore delle nostre zone; senza il suo apporto probabilmente ancora oggi le ecoballe sarebbero in fiamme”. “Non si può scherzare sulla pelle dei cittadini – prosegue – questo gioco non ci interessa. Chiediamo a tutte le istituzioni di darci una mano, così come ha fatto il ministro De Girolamo, per evitare che in futuro ci siano nuovi incendi e per rimuovere queste ecoballe della vergogna”.

Il sindaco si rivolge anche al governatore campano Stefano Caldoro: “Guardi oltre Napoli, perchè la terra dei fuochi non è soltanto Caivano e dintorni. A Fragneto ci sono ecoballe del Napoletano e, caro presidente, forse è opportuno che lei venga in visita con i ministri De Girolamo ed Alfano il prossimo 22 ottobre per rendersi conto di che danni regione e commissariato negli anni scorsi hanno prodotto a un territorio a vocazione agricola e turistica”. “Dire – conclude Caputo – che la visita dei ministri ai territori interessati da scempi ambientali è inutile è come bestemmiare da cattolico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico