Campania

Arrestato il figlio del boss Iovine: stava per lasciare l’Italia

 CASERTA. Associazione per delinquere, estorsioni, cessioni di droga. Sono le
accuse contestate al 24enne Oreste Iovine, ultimo figlio dell’ex superlatitante del clan dei casalesi Antonio Iovine, alias “‘O Ninno”.

Il
giovane, raggiunto da un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione
distrettuale antimafia di Napoli, stava per lasciare l’Italia. Sembra
avesse già stabilito contatti con alcuni amici in Spagna. Ma i
carabinieri del reparto operativo di Caserta lo hanno bloccato, insieme
ad altre quattro persone, tra cui il suo presunto autista Alfonso Piccolo, e i napoletani Luigi Cerullo, Carmine e Giuseppe Petito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico