Campania

Agropoli, l’ospedale si trasforma in Psaut: è polemica

 SALERNO. Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso, presentato dal Comune di Agropoli, contro la trasformazione dell’ospedale civile della cittadina in centro di prima assistenza, così come deciso dall’Asl competente.

Così dal primo ottobre il comune cilentano non ha più una struttura ospedaliera completa. Stessa sorte è toccata all’ospedale “Scarlato” di Scafati. La motivazione? Secondo i vertici dell’azienda sanitaria sarebbero troppi medici e infermieri a discapito di pochi pazienti.

Il nosocomio si trasforma in Psaut, comunque aperto 24 ore su 24, ma che non può effettuare interventi più complessi e lunghi. Servirà solo come primo soccorso. All’interno del Psaut tre ambulanze e vari soccorritori che avranno il compito di stabilizzare il paziente e trasferirlo presso altre strutture. Niente più pronto soccorsi, reparti, posti letto e personale. Un territorio con un’utenza di 80mila abitanti che perde servizi essenziali e che ora vedrà i cittadini costretti a fastidiose trasferte.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico