Campania

1 euro a viaggio, fermati a Napoli quattro bus abusivi

 NAPOLI. Un euro a persona per viaggiare stipati come sardine a bordo di furgoni privi di qualsiasi misura di sicurezza.

Era il servizio “alternativo” al trasporto pubblico nella città di Napoli, scoperto dai carabinieri della compagnia di Poggioreale che, insieme ai colleghi del nucleo radiomobile, hanno sorpreso quattro conducenti, alla guida di altrettanti mezzi, mentre percorrevano via Nuova Poggioreale, via Stadera e via Nazionale delle Puglie.

Sui quattro furgoni i militari dell’Arma hanno constatato che vi erano, in tutto, 18 persone, ognuna delle quali aveva versato la quota di un euro per il “servizio”. Uno dei conducenti, tra l’altro, non aveva nemmeno la patente di guida, mai conseguita.

I furgoni sono stati sequestrati, mentre ai conducenti sono state elevate sanzioni per assenza di copertura assicurativa, uso di mezzo con documento di circolazione ritirato e modifiche a veicoli che non erano stati sottoposti a omologazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico