Aversa

Via Abenavolo, i residenti: “Ci hanno dimenticati”

 AVERSA. Dimenticati dall’amministrazione comunale. Sono i residenti in via Abenavolo che dal 15 agosto 2010 sono stati sfrattati dalle loro abitazioni, dichiarate a rischio di crollo dai vigili del fuoco.

Per consentire i lavori di consolidamento dei due edifici in cui erano alloggiate, i componenti delle otto famiglie occupanti dovettero arrangiarsi presso amici e parenti convinti che presto sarebbe rientrati nelle abitazioni. Invece, dopo aver posto in sicurezza l’arteria, realizzando una struttura di sostegno tra i due edifici, non fu stato messo in atto alcun altro intervento.

Anzi, effettuando quello di emergenza, fu necessario modificare la rete idrica dell’intera arteria che da interrata fu trasformata in aerea. Cosicché l’acqua arrivò nelle abitazioni da tubi volanti, esposti alle intemperie e alle attenzione di male intenzionati, creando una condizione di precarietà e di preoccupazioni negli abitanti che dopo due anni e passa li obbliga a dire “Ci hanno dimenticati”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico