Aversa

Parcheggiatori abusivi vicino tribunale: la denuncia di Oliva

 AVERSA. La denuncia è forte. Parcheggiatori abusivi che la farebbero da padroni nella zona del Tribunale Napoli Nord, tanto che l’area circostante il Castello Aragonese, sede del tribunale, si è trasformata nel regno dei parcheggiatori abusivi.

Presidiano ogni spazio in cui sia possibile lasciare un’automobile in sosta chiedendo la mancia per il loro lavoro (?) persino dove sono presenti stalli di sosta di colore bianco che indicano in maniera inequivocabile che in quegli spazi è possibile parcheggiare gratuitamente. Presidiano via D’Aragona, via Di Giacomo, piazza Della Pace, piazza Trieste e Trento, piazza Montebello e persino gli spazi di parcheggio privato antistanti gli esercizi commerciali della zona come Prenatal o il centro fisioterapico Golia. Questo malgrado la presenza costante della polizia municipale che presta servizio all’ingresso del tribunale di Napoli Nord attivato all’interno del castello.

Un controsenso giacché la presenza del tribunale, forse più importante del meridione, ha consegnato alla città una bandiera di legalità che viene macchiata da un annoso fenomeno combattuto dall’amministrazione comunale, persino nell’area cimiteriale, qual è quello della presenza dei parcheggiatori abusivi. A segnalare il non senso e denunciare alla stampa il problema è Giuseppe Oliva, rappresentante cittadino dell’associazione Strisce Blu, di cui è anche vicepresidente nazionale.

In una nota trasmessa alla redazione Oliva scrive: “Sono arrivato in via D’Aragona verso le 9:20 e la zona era già presidiata da almeno cinque parcheggiatori abusivi che appena fermata l’auto mi hanno avvicinato nel tentativo di estorcermi denaro in cambio del parcheggio, oltretutto ero parcheggiato su di un’area di proprietà condominiale, al che, molto infastidito, ho provveduto a telefonare ai vigili per denunciare l’accaduto”. “Pochi minuti dopo – continua la nota – è arrivata una pattuglia della polizia municipale che, pur accertando la presenza dei parcheggiatori abusivi e di decine di auto parcheggiate in divieto di sosta, non ha fatto nulla”.

“Al che, molto irritato per l’accaduto, ho provveduto –aggiunge Oliva che ha allegato il clip girato alla mail – a filmare uno dei parcheggiatori nel momento di ricevere del denaro da uno dei tanti frequentatori del tribunale”. “Poco dopo –continua – uno dei parcheggiatori si è addirittura vantato di essere ancora lì nonostante fosse appena passata una pattuglia della polizia municipale”.

“Mi domando – conclude la mail – come sia possibile che avvocati, giudici e quanti altri parcheggiano l’auto nei dintorni del Castello restino indifferenti di fronte a questa dimostrazione palese d’illegalità dilagante e perché l’amministrazione comunale non provveda a stroncarla prima che la notizia della presenza continua, costante e abbondante di parcheggiatori abusivi non diventi più conosciuta dell’esistenza del tribunale di Napoli Nord ad Aversa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico