Aversa

Mensa scolastica, Virgilio: “Lavoriamo per farla partire il 28 ottobre”

 AVERSA. “Per i miracoli ci stiamo attrezzando”. Così ha commentato tutto il clamore che si è generato intorno al servizio della mensa scolastica la vicesindaco con delega all’istruzione Nicla Virgilio.

L’esponente del Pdl ha sottolineato che il rientro alle 14.30 per gli alunni della “Cimarosa” per tre volte a settimana non è una decisione comunale, ma della dirigente scolastica nell’ambito della propria autonomia organizzativa.

Per quanto riguarda il ritardo per l’inizio del servizio mensa, la Virgilio ha ricordato che quest’anno scadeva il contratto ed è stato necessario rivolgersi alla Sua (Stazione unica appaltante) di Caserta per lo svolgimento della gara per il nuovo affidamento. “Mercoledì, – ha continuato – dalla Sua verrà comunicato il nome della ditta che si è aggiudicata la gara. Subito dopo mi attiverò per l’affidamento in deroga, per evitare di attendere i 45 giorni necessari per l’esibizione della documentazione, per fare in modo che il 28 ottobre si possa iniziare con il servizio, in attesa della documentazione”.

La vicesindaco evidenzia di aver autorizzato, dopo aver sentito l’apposito settore dell’Asl, il pasto freddo a scuola ed ha annunziato che vi sarà, come l’anno scorso, un commissione paritetica di genitori e addetti ai lavori per i controlli dei pasti che verranno serviti agli studenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico