Aversa

Interpartitico, la maggioranza si aggiorna a dopo il Consiglio

 AVERSA. Riunione interpartitica di maggioranza interlocutoria quella di lunedì sera. Presenti i rappresentanti di Pdl (Luciano Luciano e Mario Tozzi), Udc (una squadra: Mimmo Bisceglia, Orlando De Cristofaro, Nicola Palmieri, Luigi Vargas), Noi Aversani (Rosario Capasso), Santulli e Nuovo Psi (Rafafele Marino e Ninì Migliaccio).

Assenti i frondisti perché, come ha precisato Luciano: “All’interpartitico sono invitati i capigruppo e i coordinatori cittadini dei partiti di maggioranza e sin ora quando gli altri non affermano di essere un altro partito e di far parte della maggioranza, ovviamente, non saranno invitati”.

Un discorso a parte per l’autonomista Imma Lama. Su sollecitazione di Bisceglia sulla mancata convocazione, il sindaco Sagliocco ha risposto di non ritenerla parte della maggioranza. Lo potrà essere dopo un chiarimento. Due le posizioni sul tavolo: l’Udc che chiedeva la verifica di maggioranza e Santulli, Luciano e Capasso a controbattere che la verifica sarebbe stata di fatto al momento del bilancio; chi voterà a favore sarà in maggioranza, chi voterà in qualsiasi altro modo sarà fuori. Dopo un battibecco tra Capasso e Bisceglia padre quest’ultimo ha abbandonato la riunione.

I presenti si sono aggiornati a dopo la seduta di consiglio comunale in programma per domani per la surroga del dimissionario consigliere di Sel Pasquale Morra con Pasquale Pandolfi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico